News

Il 2020 ha messo alla prova tanti, in ogni settore e la ripartenza non è stata facile per nessuno.Qui nasce l’obiettivo: tornare a fare intrattenimento, nonostante tutte le giuste restrizioni volte al contenimento del contagio epide- miologico, in modo sostenibile e sicuro per voi e per tutti.Il cinema drive-in nasce dunque dalla volontà di portare qualcosa di fresco all’intrattenimento del territorio, prestando attenzione alla sicurezza dei Trevigiani.L’associazione culturale “Teatro che pazzia”, che da tempo ormai si occupa dell’organizzazione di eventi teatrali e non solo, ha trovato un aiuto fondamentale nella collaborazione con il Cinema Corso, che con la sua esperienza, unita all’intraprendenza di Marco Sartorello e Carlo Liviero dell’associazione “Teatro  che pazzia”, ha permesso la creazione di questa manifestazione. il cinema permette di poter organizzare serate senza problemi di distanziamento sociale per gli artisti e al contempo creare una doppia soluzione per contingentare in sicurezza il pubblico.